PREMIO NAZIONALE OTELLO SARZI, I VINCITORI

OSIMO 13-14-15 Luglio 2018

XXIV EDIZIONE

Premio Otello Sarzi 2018 va allo spettacolo della compagnia 

Kuziba Teatro (Ruvo di Puglia) 

con lo spettacolo

Vassilissa e la Babaracca 

con la seguente Motivazione:

la compagnia Kuziba Teatro traduce teatralmente la fiaba della tradizione slava e dell’Europa orientale di Vassilissa e della Baba Jaga con una scrittura scenica di grande forza figurativa, profondamente consapevole di ritmi teatrali, di emozioni e con la capacità di richiamare con segni eleganti aspetti profondi, onirici, della fiaba, compresi la paura, e l’inganno con una drammaturgia visiva di grande efficacia.

La scenografia, dello stesso Bruno Soriato, anima di fatto la baracca come personaggio e sa amalgamare gusti contemporanei del noir fantasy-neogotico alla citazione sapiente di opere d’Arte dell’ambiente gotico fiammingo; l’impianto luci di Tea Primiterra sorregge emozioni a tratti cinematografiche; bella l’interpretazione attoriale, anche quella della bambina Vassilissa senza alcun facile ammiccamento”

Regia di Raffaella Giancipoli con Annabella Tedone e Bruno Soriato

Musiche di Mirko Lodedo e Francesco Bellanova

 

 

Menzione speciale

alla compagnia I BURATTINI DI MATTIA (Bologna)

con lo spettacolo

FAGIOLINO E IL TERRIBILE CAVALIER SBRAGAFEGATI

 

Motivazione: Il ventiseienne burattinaio Mattia Zecchi ci fa ben sperare nel futuro di un ‘arte senza tempo come quella burattinesca, attraverso l’uso magistrale del ritmo che percorre le avventure delle teste di legno protagoniste di “ Fagiolino e il terribile Cavalier Sbragafegati “ affiancate dalla impeccabile resa interpretativa di ogni personaggio che popola la baracca. In questo modo la tradizione dei burattini può ancora rivivere intatta in tutta la sua semplice potenza espressiva per le nuove generazioni.

Attribuisce inoltre il Premio Sezione Studi 2018

alla Compagnia Numeri 11 di Grottammare, con lo Studio di Valentina Illuminati 

Alice Viene dal Paese

con la seguente Motivazione:

Per la chiarezza e la forza di intenzione professionale dimostrata dalla giovane artista Valentina Illuminati con un progetto arduo e delicato, ma già ricco di spunti poetici, per un atteggiamento di autenticità di ricerca di linguaggi e di approcci idonei a realizzare un progetto  di narrazione e rappresentazione teatrale della difficoltà e della diversità e disabilità. 

 

 

Premio assegnato dalla Giuria dei Ragazzi alla compagnia 

Terzo Studio-Federico Pieri (PI) 

con lo spettacolo

Il Carnevale degli Animali 

 

 

 

 

LA GIURIA

 

ISABELLE ROTH Curatrice del patrimonio lasciato da Otello Sarzi. Operatrice teatrale.

 

MARCO RENZI Ideatore, fondatore e direttore artistico dal 1990 al 2016 del festival “I Teatri del Mondo”, coordinatore artistico di “MARAMEO” festival internazionale del teatro per ragazzi, autore, attore, regista di teatro.

 

MARIANNA DE LEONI Scenografa, regista, artista teatro di figura, ricercatrice e autrice. Docente di Teatro di Figura nelle Accademie di Belle Arti italiane. Ideatrice e regista di “Lirica dei Piccoli”.

 

CLAUDIO ROVAGNA Compositore, musicista, esperto in musica per immagini. Presidente dell’Associazione Specchi Sonori. Direttore artistico del progetto La Scena dei Piccoli ad Osimo

 

RENATA REBESCHINI Direttrice “Istituto di Sperimentazione e Diffusione del Teatro per Ragazzi-Centro Studi Giovanni Calendoli onlus”, direttore artistico del Festival Nazionale del Teatro per i Ragazzi di Padova.

 

MARIO BIANCHI Direttore della rivista telematica di teatro ragazzi “eolo”, autore, organizzatore e studioso di teatro per l’infanzia e la gioventù.

 

GIULIA BASEL Direttrice “Florian Metateatro” di Pescara.

 

STEFANO POLENTA Docente Psicopedagogia Università di Macerata.

 

This entry was posted in News. Bookmark the permalink.

Comments are closed.