FORMIA, LA XVIII STAGIONE DI FAMIGLIE A TEATRO

FamiglieAteatro.001 15.08.12

E’ già possibile acquistare in prevendita i biglietti per la XVIII stagione di “Famiglie a teatro”, promossa dal Teatro Bertolt Brechtall’interno del progetto “Officine culturali” della Regione Lazio e con il riconoscimento del Ministero per i beni e le attività culturali.

Dal 19 novembre al 4 Marzo al Teatro Remigio Paone di Formia magici spettacoli con effetti speciali assicurati, un’opportunità per bambini e famiglie di sperimentare il gioco straordinario che è il teatro tra sorpresa, stupore e meraviglie, grazie ad un intero cartellone pensato su misura per loro.

La domenica pomeriggio alle ore 17 il Teatro di Formia ospiterà, infatti, sette spettacoli di teatro per ragazzi con compagnie di professionisti provenienti da tutta Italia. Una serie di appuntamenti fissi che faranno divertire i bambini ma anche le mamme, i papà, i nonni, gli zii e gli amici.

Si inizia il 19 Novembre con “La principessa audace” del Teatro dell’Acquario di Cosenza, un racconto per musica, parole, pupazzi ed ombre sulla storia della principessa Russumilillu. La compagnia calabrese torna, poi, in scena l’8 Dicembre con un appuntamento speciale con “L’Odissea”. Si continuerà il 17 Dicembre con lo spettacolo di teatro danza “Cappuccetto rosso” della compagnia Atacama, il 21 Gennaio il teatro Eidos con “Don Chisciotte e Sancio Panza”, il 4 Febbraio “Gli stivali del gatto” della compagnia Fantacadabra, il 18 Febbraio “Il brutto anatroccolo” della compagnia sarda Actores Alidos per concludere il 4 Marzo con Tieffeu di Perugia e “L’Isola che non c’è”.

Una promozione speciale è dedicata ai bambini che vorranno festeggiare il compleanno a teatro con ingresso gratuito per il festeggiato, la sua mamma ed il suo papà.

“Portare i bambini a teatro non è solo un bel passatempo, è farli partecipare ad un evento creativo che li contagerà. Teatro è relazione non mediata da uno schermo, Teatro è magia e artigianalità: partecipare a Famiglie a teatro, e portare i bambini nell’ Accademia Brecht, è offrire loro la possibilità di acquisire quegli strumenti di autostima, fantasia, creatività attiva che faranno di loro degli adulti migliori e più consapevoli”, afferma il direttore artistico Maurizio Stammati.

This entry was posted in News. Bookmark the permalink.

Comments are closed.