LA SCENA DEI PICCOLI: LA STAGIONE DI TEATRO PER RAGAZZI AD OSIMO

logo-scena-dei-piccoli-web

La Scena dei Piccoli è un progetto originale per il Teatro dei più piccoli, nato nel 2014 dall’idea dell’Ass. Specchi Sonori (che ne ha assunta la direzione artistica).

Ha la finalità dell’incremento del “consumo  di teatro”: della creazione di nuovo pubblico, dello sviluppo della visione critica e della scelta culturale di Teatro delle famiglie, partendo dai bambini.

E’ una stagione teatrale vera e propria per i piccoli con le loro famiglie, la sera al teatro cittadino, il fine settimana. Il progetto ha  poi una pagina interattiva col pubblico e la pubblicazione di notizie del settore nazionali ed internazionali .

Non è solo una rassegna, quindi, ma approfondimento su tutti gli aspetti del Teatro rivolto all’infanzia. Il progetto, inoltre,  ha il fine di  costituire un osservatorio per il Teatro Ragazzi, forte anche delle specifiche competenze della Direzione Artistica, muovendo occasioni ludiche ma anche di approfondimento culturale e incontro e mostre sulla drammaturgia e sulla Scrittura scenica in Italia rivolte ai più piccoli; Scena dei Piccoli è riuscita a convogliare ad Osimo alcune tra le proposte più in risalto nel panorama italiano.

La scena dei Piccoli    – al Teatro La Nuova Fenice di Osimo 

il progetto  parla di Scena e non solo di Teatro: è Scena l’interesse, la cultura drammaturgica, la critica teatrale, la pedagogia del Teatro, l’ambito della sperimentazione e dell’offerta culturale, in una scena del territorio nelle Marche, nel territorio di Osimo, che però si apre allo scenario più vasto e lontano di apporti, di novità, di proposte in Italia e altrove.

Questo si rende possibile grazie a intensi rapporti artistici già intrattenuti  dai due artisti in Italia e all’estero  con molti autori ed artisti del comparto  e per l’attività del loro Centro Studi.

L’Assessore alla Cultura del  Comune di Osimo, Avv. Mauro Pellegrini,  ha abbracciato il progetto ed il Cartellone de La Scena dei  Piccoli appartiene ormai all’offerta della stagione Teatrale del Teatro La Nuova Fenice.

La “Scena dei Piccoli”, giunta alla terza edizione invernale, ha  creato nuovo  pubblico e incrementerà l’offerta  di Teatro aggiungendo piccole forme di Essai per i più piccini, muovere azioni per un’ integrazione dell’offerta di teatro nelle Scuole ed ulteriore convogliamento di altre realtà territoriali e nazionali.

Quest’anno  una tematica precisa  attraversa la rassegna: “ In viaggio verso l’altro” : il viaggio , la scoperta di luoghi e l’incontro con ciò che è diverso da noi.  Al solito una scelta tra le proposte nazionali più interessanti.

Alla programmazione si affianca una seconda e diversa offerta di Teatro per le Scuole.

IL PROGRAMMA

5 NOVEMBRE - Il Tesoro dei pirati - ATGTP, Jesi

Qual è il tesoro dei pirati?

L’Oro, l’argento, i gioielli, le perle, le leggende, i miti, le imprese più o meno titaniche dei padroni del mare, uomini senza paura alla continua ricerca della ricchezza e della libertà.

Ideazione e regia: Silvano Fiordelmondo, Francesco Mattioni, Diego Pasquinelli
Tecnica utilizzata: Teatro di figura (pupazzi-burattini)
Scenografie: Marina Montelli
Musiche: Originali

Fascia d’età: dai 5 ai 10 anni Teatro di figura

21 GENNAIO - Il  Brutto Anatroccolo

Teatro Stabile  dell’Acquario –Cosenza

di Hans Christian Andersen ombre, pupazzi , attore e musica

con Graziella Spadafora   e Meruska Staropoli musiche originali  Giuseppe Gimelli e Serena Ciofi

luci e audio  Eros Leale e Giuseppe Canonaco

adattamento e regia Dora Ricca

 Lo spettacolo teatrale “Il brutto anatroccolo” mette in scena la famosissima favola di Andersen, rispecchiandone la struttura del racconto, ma mettendo particolarmente in evidenza i problemi che ogni individuo incontra nel difficile percorso alla ricerca della propria identità e nell’affermazione di sé stesso.
Imparare ad accettare il diverso, in una società che è sempre più multietnica e multiculturale, è una necessità che coinvolge  tutti

18 Febbraio - Teatro dell’Orsa -  Casa delle Storie

Teatro Stabile di innovazione

 A Ritrovar  le Storie

Premio Eolo Award

Per ogni età e per le famiglie

“Il Teatro dell’Orsa ha regalato al Festival A ritrovar le storie spettacolo, raccolto amorevolmente anche in un libro, che rappresenta una specie di summa della ricerca e dello stile che Monica Morini e Bernardino Bonzani(qui con l’aiuto del fidato poetico “servitore” muto Franco Tanzi)  stanno compiendo per restituire oralmente l’immenso patrimonio, ancora spesso insepolto, delle storie popolari, non solo fiabe dunque, ma anche racconti, fole, conte, filastrocche di tutto il mondo.
Un inno al nostro passato in un presente che ha dimenticato il senso delle parole e del  loro più intimo significato  ….. (Eolo – rivista on line di teatro ragazzi rec. M Bianchi)

11 MARZO – Florian Teatro Pescara - La Gallina camminante Doralinda e le Muse Ovine

Premio Otello Sarzi  2015

Doralinda eroina della forza creativa delle donne, Doralinda simbolo di coraggio e recupero del proprio passato, Doralinda donna-sola, Doralinda tessitrice di bellezza. Doralinda e le Muse Ovine è una favola magica dedicata alla bellezza creata col sapere delle mani: l’arte della tessitura.  Ambientata in una montagna  mitica e incontaminata, porta i segni dell’universalità e della contemporaneità. Parla ai bambini con linguaggio poetico di un viaggio avventuroso nella tradizione.

Teatro d’attore, per famiglie e bambini dai 6 anni

8 APRILE - Capitani  Coraggiosi  Teatro d’attore per famiglie , bambini e ragazzi, Bam bam Teatro  – Verona con  La Fondazione Santa Cecilia 

Premio Otello Sarzi  2016

di Lorenzo Bassotto da Rudyard Kipling
con Lorenzo Bassotto e Roberto Maria Macchi
voce off di Giovanni Zecchinato
musiche di Andrea Faccioli
scene di Gino Copelli
costumi di Antonia Munaretti
disegno luci e tecnico Claudio Modugno
regia di Lorenzo Bassotto
foto e video di Barbara Rigon

 

 

 

 

This entry was posted in News. Bookmark the permalink.

Comments are closed.